Cerca
Close this search box.

Visibilità di un Sito Web: Cos’è e Come Misurarla

Una buona visibilità del sito web aumenta la credibilità e fiducia nel tuo marchio, ti permette di acquisire nuovi clienti e aumentare le vendite. Vediamo come funziona.
Facebook
Twitter
LinkedIn
come misurare la visibilità di un sito web

Tabella dei Contenuti

Ogni attività ha bisogno di visibilità per far conoscere i propri prodotti/servizi, acquisire nuovi clienti e aumentare le vendite.

Il sito web è uno strumento chiave per il successo del proprio business, per essere davvero efficace un sito web professionale ha bisogno di alcuni requisiti, uno tra tutti è la “visibilità online”.

A cosa ti serve un sito web se nessuno lo naviga? Se nessuno legge i testi delle sue pagine e scopre il valore unico di ciò che offri?

Iniziamo proprio da qui.

Cos’è la Visibilità di un Sito Web

La visibilità di un sito web può essere definita come la sua capacità di “essere visto” e “ritenuto rilevante” agli occhi delle persone potenzialmente interessate agli argomenti trattati (cioè i potenziali clienti del tuo business).

È un concetto fondamentale nel mondo del Digital Marketing e della SEO (Search Engine Optimization): essenzialmente, si riferisce a quanto sia facile per i potenziali clienti trovare un sito web tramite i motori di ricerca come Google, Bing o Yahoo.

Il meccanismo che sta alla base del concetto di visibilità è questo:

  1. Le persone (utenti) utilizzano i motori di ricerca quando hanno un bisogno: trovare informazioni su un problema, scoprire come funziona un servizio, sapere quali sono le aziende che si occupano di un preciso business, imparare a fare qualcosa, leggere, informarsi, ecc. (e qui è fondamentale il Content Marketing).
  2. I motori di ricerca “rispondono” a questi bisogni fornendo una pagina di risposta (o SERP) che mostra 10 risultati, ossia i 10 siti giudicati più rilevanti e utili per rispondere al bisogno dell’utente (qui è necessaria l’ottimizzazione SEO del sito web).
  3. I siti che si trovano tra i primi risultati sono quelli che ottengono più click (visite al sito internet) e che quindi ottengono una maggiore chance di far conoscere il proprio brand, la propria offerta commerciale, la propria visione, entrare in relazione con gli utenti, ecc. (la combinazione SEO e Content Marketing è vincente!).

Quindi:

chi vorresti che comparisse per le ricerche che riguardano il tuo settore? Il tuo sito o quello dei tuoi concorrenti?

Indicatori Chiave della Visibilità di un Sito Web (KPI)

Per misurare efficacemente la visibilità di un sito web, è fondamentale concentrarsi su specifici indicatori e metriche. Questi Indicatori di Performance del Sito (o KPI – Key Performance Indicator) ti forniscono una comprensione approfondita di come il tuo sito si comporta nei motori di ricerca, quanta visibilità ottiene (se aumenta o diminuisce) e come viene percepito dagli utenti.

1. Posizionamento nei Motori di Ricerca

Una delle metriche più dirette per valutare la visibilità è la posizione del tuo sito web nei risultati di ricerca per le parole chiave rilevanti. Questo implica conoscere le parole chiave più importanti e la posizione ricoperta dal tuo sito web rispetto ad ognuna di esse.

Essere tra i primi risultati di Google indica una visibilità elevata (ne ho parlato ampiamente nell’articolo sul posizionamento organico).

2. Traffico Organico

Il traffico organico è dato dal numero di visitatori che arrivano al tuo sito tramite una ricerca. Un aumento del traffico organico suggerisce una maggiore visibilità e rilevanza del tuo sito per determinate query di ricerca (parole chiave), un numero minore indica un calo nella visibilità.

3. Tasso di Clic (Click-Through Rate o CTR)

Il CTR misura la percentuale di utenti che cliccano sul tuo sito dopo averlo visto nei risultati di ricerca. Un CTR elevato indica che il tuo sito è visibile, attraente e rilevante per gli utenti.

4. Backlinks

I backlinks, ovvero i link esterni che puntano al tuo sito, sono un fattore cruciale per la visibilità. Un alto numero di backlinks di qualità (da siti affidabili) migliora il ranking (posizionamento) del tuo sito nei motori di ricerca.

Come misurare la visibilità di un sito web?

Ok, ma nella pratica come si fa?

Esistono numerosi modi per misurare la visibilità del tuo sito web, te ne mostro 2: uno gratuito e uno a pagamento.

Strumenti per Misurare la Visibilità del Tuo Sito Web

Google Search Console

La Google Search Console è uno strumento che misura il funzionamento del tuo sito web all’interno del motore di ricerca più utilizzato in Italia (Google appunto).

È gratuito e si attiva facendo una verifica del tuo sito (qui trovi spiegato come verificare il tuo sito). Una volta fatto questo, entri nella tua area riservata e potrai vedere i dati di performance del tuo sito (li vedi solo tu, non sono dati pubblici visibili a chiunque).

La prima cosa che vedrai è il “Rendimento” ossia: quanti clic arrivano al tuo sito attraverso la ricerca degli utenti su Google.

visibilità sito google
Rendimento di un sito tramite Google Search Console

Attenzione: questo dato non comprende “tutte le visite al sito web”, ma “tutte quelle che arrivano da Google”, gratuitamente, stimolate proprio dalla ricerca degli utenti. Più il numero cresce, più la tua visibilità sta aumentando.

Ci sono altri dati globali sulla visibilità del sito web che puoi ottenere gratuitamente da qui: le Impression e il famoso CTR di cui ti ho parlato poco fa:

misurare visibilità sito web google
Dashboard di Google Search Console: Clic, Impression e CTR

Le Impressioni (o Impression) indicano il numero di volte in cui Google ha “mostrato” il tuo sito nell’elenco dei risultati (quindi indica quanto il tuo sito è posizionato). Un po’ come quando compri lo spazio su una rivista sapendo che sarà acquistata da tot numero di persone: più la rivista è nota, più la tua pubblicità sarà “vista” (riceverà Impressioni).

Un aumento delle Impressioni indica un aumento della visibilità gratuita del sito web (una sua diminuzione indica il contrario).

Il CTR indica la % di persone che hanno cliccato sul tuo sito dopo aver fatto una ricerca su Google, si ottiene proprio con una formula matematica:

Nr.clic : Impressioni x 100 = CTR

Più il CTR è alto, più il tuo sito web è rilevante per gli utenti.

Seozoom

Seozoom è uno strumento molto utile per le attività di web marketing delle aziende che operano in Italia (se la tua azienda opera in contesti internazionali, ti consiglio Semrush, ma ne parleremo in un’altra occasione).

Il suo funzionamento è molto semplice: entra nel sito https://www.seozoom.it/, scorri un pochino la pagina e ti apparirà uno spazio in cui inserire il nome del sito che vuoi analizzare (tuo, ma anche di un tuo competitor, perché no?).

Metti il sito di tuo interesse e clicca su “analizza”:

misurare visibilità sito web con seozoom
Analizzare il sito con Seozoom

A questo punto ti viene mostrato un report dei principali parametri del sito analizzato (KPI):

parole chiave posizionate seozoom
Principali KPI di Seozoom: parole chiave e traffico

Per ora è importante focalizzarti su due dati:

  • Numero di Keyword Posizionate: indica le ricerche per il quale i tuo sito web viene mostrato tra i risultati di ricerca. Una crescita di questo KPI indica una crescita di visibilità.
  • Traffico Mensile: è una stima di traffico calcolata tenendo presente il numero di keyword posizionate, il loro volume di ricerca (quante volte quella specifica keyword è ricercata ogni mese) e la posizione in cui il tuo sito viene mostrato (è in prima pagina di Google? In 1° posizione o in 18° posizione?). Un aumento del traffico mensile indica una crescita di visibilità che ottieni gratuitamente.

Quanto vale la visibilità del tuo sito web?

Seozoom ci permette di assegnare un valore di visibilità di un sito web espresso in termini economici (euro), ti chiedo di focalizzarti su “Valore Traffico”:

valore del traffico di un sito web
Valore economico del traffico di un sito web

Il dato “Valore Traffico” (in arancione) indica il valore espresso in euro di quanto avresti dovuto spendere per acquistare la stessa visibilità sulle medesime parole chiave attraverso gli annunci sponsorizzati. Infatti, se non attui una strategia SEO per ottenere traffico gratuito al tuo sito web, non ti resta che acquistare le visite attraverso gli annunci sponsorizzati, come quelli di Google Ads (ne ho parlato qui in Come aumentare il traffico al tuo sito web).

Viceversa, il tuo sito può essere il più bello di tutti, ma nessuno lo visiterà, sarà praticamente invisibile.

Nell’immagine che ti ho mostrato, quanto vale la visibilità del sito web analizzato?

€ 2.801 al mese x 12 mesi = € 33.612 in un anno

Ti sembra poco?

Come aumentare la visibilità online del proprio sito web?

Per raggiungere una visibilità ottimale devi investire in strategie SEO efficaci, come:

  • la creazione di contenuti di qualità
  • l’ottimizzazione delle parole chiave
  • lo sviluppo di una solida architettura del sito (gerarchia delle pagine)
  • una buona strategia di acquisizione di link da altri siti verso il tuo sito
  • uso corretto e costante dei Social Media

Migliorare la visibilità del sito web è fondamentale per 2 grandi motivi:

  1. Permette di accrescere la credibilità e fiducia nel tuo marchio, poiché i siti classificati in alto nella pagina dei risultati di Google sono spesso percepiti come più affidabili e autorevoli.
  2. Portare più traffico verso il tuo sito significa accedere ad un pubblico più ampio interessato ai tuoi prodotti/servizi, potenzialmente aumentando il numero dei clienti e le vendite.

Bene! Adesso che hai compreso l’importanza della visibilità online di un sito web, non ti resta che provare a misurare la visibilità del tuo sito!

Segui i passi che ti ho indicato e rispondi a queste domande:

  • Quante visite arrivano al tuo sito dal motore di ricerca ogni mese?
  • Quante sono le keyword per le quali il tuo sito è posizionato?
  • Quanto vale il traffico mensile che arriva al sito dal motore di ricerca?
  • Questi dati sono migliori o peggiori di quanto ottenuto dai tuoi diretti competitor?

Se il risultato è positivo sei già sulla buona strada, puoi migliorare i tuoi risultati con una buona ottimizzazione SEO del sito web. Se invece i tuoi dati sono troppo vicini allo zero, oppure i tuoi competitor sono di gran lunga più avanti a te, hai bisogno di affidare ad un consulente SEO esperto e magari iniziare proprio da un Audit del tuo sito.

Non sai da dove iniziare? Contattami per una call gratuita e valutiamo insieme come far decollare il tuo sito web!

Guarda i risultati di chi ha già usato i miei servizi.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Tabella dei Contenuti

content marketing cos'è
Content marketing, cos’è e come si fa

Il Content Marketing è una tecnica di Inbound Marketing basata sulla produzione di contenuti utili e di valore per attirare nuovi contatti, trasformarli in clienti e aumentare le vendite.

indicizzazione sito web su google
Indicizzazione di un sito web

Cos’è e come funziona l’indicizzazione di un sito web? Scopri come verificare che il tuo sito sia correttamente indicizzato!

content marketing cos'è
Content marketing, cos’è e come si fa

Il Content Marketing è una tecnica di Inbound Marketing basata sulla produzione di contenuti utili e di valore per attirare nuovi contatti, trasformarli in clienti e aumentare le vendite.

indicizzazione sito web su google
Indicizzazione di un sito web

Cos’è e come funziona l’indicizzazione di un sito web? Scopri come verificare che il tuo sito sia correttamente indicizzato!